per newsletter ecotech_Layout 1

EXPO ECOtechGREEN 2015: in Fiera a Padova il Comitato Tecnico Scientifico

Si è tenuto nei giorni scorsi presso la sede di PadovaFiere il Comitato Scientifico di uno degli appuntamenti annuali più attesi nel panorama internazionale del Verde Tecnologico: il Forum Internazionale ECOtechGREEN, un’iniziativa di Paysage, sostenuta dalla rivista TOPSCAPE, che si svolgerà tra mercoledì 9 e giovedì 10 settembre in collaborazione con la 66ma edizione di Flormart, Salone Internazionale del Florovivaismo e Giardinaggio.

Un appuntamento attesissimo, declinato quest’anno in EXPO ECOtechGREEN 2015, a sottolineare il legame con l’Expo, che proprio in riconoscimento del grande valore scientifico del Forum, ha concesso alla scorsa edizione il proprio patrocinio, richiesto anche per l’edizione 2015. Si tratta di una collaborazione che quest’anno Paysage e Flormart amplieranno ulteriormente grazie alla sinergia sviluppata con Promex, società speciale della Camera di Commercio, e il Comune di Padova, così da creare una forte connessione del Forum alle iniziative di Expo 2015.

In Fiera a Padova, per ragionare attorno ai temi al centro del Forum e gettare le basi dell’appuntamento di settembre si è riunito un tavolo prestigioso e qualificato: al Comitato Scientifico hanno preso parte numerose ed importanti realtà del territorio, nonché il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali nella persona del Dott. Alberto Manzo, rappresentante del Settore Agroenergie e Filiere Minori. Sono infatti intervenuti l’Assessore all’Ambiente del Comune di Padova Matteo Cavatton, il Presidente della Federazione Regionale dell’Ordine degli Architetti del Veneto Marzio Bottazzi, il Vice Presidente della Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri Sergio Slaviero, il Segretario Regionale dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Lorenzo Ranzato, il Vice Presidente della sezione veneta dell’Istituto Nazionale di Architettura Michele Franzina ed il Presidente di ASSOVERDE Antonio Maisto. Fra i partecipanti anche l’Università degli Studi di Padova, l’European Turf Grass Society, l’Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori (ANVE), l’Associazione Italiana Verde Pensile (AIVEP), l’Associazione Italiana Curatori Parchi, Giardini, Orti Botanici (AICU), oltre agli Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali di Padova, Venezia e Vicenza, l’Ordine degli Ingegneri di Padova, il Collegio Nazionale degli Agrotecnici ed Agrotecnici Laureati, il Consiglio Nazionale dei Geometri ed i Collegi dei Geometri e dei Geometri Laureati di Verona e Rovigo.

Hanno aderito ad EXPO ECOtechGREEN 2015 anche il Centro Nazionale Ricerche, il Consiglio Nazionale degli Architetti PPC e Confagricoltura, i cui rappresentanti, pur non potendo intervenire al primo appuntamento del Comitato Scientifico, hanno già manifestato interesse ed impegno per l’evento di settembre.

Al centro della discussione, oltre al programma di questa importante edizione, tutti i temi connessi al verde tecnologico, inteso non solo come verde pensile o integrato all’architettura, ma anche nella sua accezione più ampia, poiché oggi la città è un organismo talmente denso e complesso da richiedere necessariamente una componente tecnologica per l’inserimento del verde. Il Forum Internazionale intende quindi proseguire e approfondire lo sviluppo di metodologie inclusive del verde nei centri urbani, al fine di sostenere una demineralizzazione della città densa verso l’opportunità di favorire un tessuto fertile in cui promuovere processi di biodiversità per la ricostruzione di un equilibrio uomo-natura.